Gli strumenti per correre!

Correre è una delle migliori attività fisiche che si possano scegliere di fare per restare in forma senza dover spendere soldi per un abbonamento in palestra o senza essere legati a tempi ed orari. Vogliamo però fare una piccola premessa prima di procedere con l’articolo. Ogni atleta può e deve andare a correre per il puro piacere di farlo e per stare bene, non è necessario alcuno strumento specifico di quelli che vi elencheremo qui sotto, ma per coloro che vogliono fare cose più tecniche ecco i nostri consigli.

Le scarpe

Il primo strumento che dovreste scegliere accuratamente e l’unico che suggeriamo a chiunque decida di dedicarsi alla corsa in generale, sono appunto le scarpe. Mettere un paio di scarpe da ginnastica qualsiasi non è affatto consigliabile. Il piede, la gamba e la schiena saranno le parti del vostro corpo che verranno sollecitate maggiormente durante la prestazione, quindi un buon paio di scarpe può aiutarvi a prevenire infortuni alle suddette zone oltre che permettervi di raggiungere risultati di molto superiori.

Il nostro consiglio quindi è di recarvi in un negozio serio e dedicato a questo genere di articoli, spiegare dove avete intenzione di andare a correre, il tipo di terreno, il livello della prestazione che volete raggiungere e via discorrendo, di modo che il commesso possa consigliarvi il modello di scarpa più adatto a voi.

Il cardiofrequenzimetro

Strumento non obbligatorio ma consigliato a chi desidera monitorare i propri battiti per minuto.  Può aiutare a monitorare la frequenza cardiaca dell’atleta che in base ad essa può capire se sta eseguendo correttamente il tipo di attività scelto. Nonostante tutto però rimane un metodo abbastanza impreciso di valutazione dell’ attività svolta quindi il suo utilizzo è a vostra discrezione.

Il cronometro

Questo strumento ha la funzione principale di monitorare il tempo della prestazione per fornire informazioni utili all’atleta che saggiamente ha programmato prima il proprio allenamento e sa quali tempi deve rispettare per una prestazione ottimale. Chiunque voglia allenarsi a livello agonistico deve possederne uno, sia come fonte di informazioni che come stimolo per migliorare sempre di più. Con 50/80 euro è possibile ottenere cronometri con moltissime funzionalità, ma le principali devono essere:

  • rilevazione dei tempi parziali e di giro (almeno 50 laps)
  • memorizzazione delle rilevazioni parziali o di giro
  • illuminazione notturna
  • resistenza all’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *